10 - Gen - 2020

Bike hotel Isola d’Elba

Bike hotel Isola d'Elba

Acque limpide e cristalline, sole, spiagge, sentieri nel bosco e clima piacevole, praticamente tutto l’anno, fanno dell’isola d’Elba una meta ideale per il cicloturismo. L’isola è perfetta per chi desidera fare un tour a tappe in bici, per un weekend o per una breve escursione all’insegna dello sport e del divertimento.

I ciclopercorsi sono adatti a ciclisti professionisti e amatoriali, con distanze, livelli di difficoltà e altimetrie varie. Con la bici si può scegliere di pedalare lungo i suggestivi sentieri dell’entroterra, in montagna o ammirare il mare pedalando lungo la costa. L’isola d’Elba è un paradiso tutto da scoprire, con percorsi impegnativi e adrenalinici in mountain bike o piacevoli passeggiate con bici da strada, per tutta la famiglia.

L’Hotel Airone aderisce a Italy Bike Hotel, un network di strutture dedicate agli amanti del cicloturismo e agli escursionisti in bicicletta. Come Bike Hotel, offriamo una serie di servizi gratuiti per gli ospiti, per rendere l’avventura isola d’Elba in bici ancora più rilassante. In Hotel è possibile lasciare le bici in custodia in un deposito sicuro, usufruire di un’officina per la manutenzione e cura della bici, incluso il lavaggio.
Per chi lo desidera è possibile noleggiare le bici in hotel, ed usufruire di guide esperte per escursioni attraverso itinerari suggestivi.

10 - Gen - 2020

Diving Isola d’Elba

Diving Isola d'Elba

Il clima della zona è temperato, l’acqua non è mai troppo fredda e questa mitezza di condizioni, unita alla composizione e alla struttura rocciosa dei fondali, offre riparo alle varie specie, facendo in modo che i fondali elbani siano l’habitat adatto allo sviluppo di una biodiversità simile a quella dei mari tropicali.

Un esempio per tutte è un’immersione di fronte alla spiaggia delle Ghiaie, a Portoferraio. Nella zona c’è un’area biologicamente tutelata e protetta, detta lo Scoglietto nei cui fondali puoi osservare una frana. Tra i suoi ammassi rocciosi puoi vedere cernie, capponi, saraghi, occhiate, dentici e ricciole. In pratica, la fauna di tutto il Mediterraneo è sotto i tuoi occhi a circa 25 metri di profondità.

Se i tuoi interessi, più che strettamente naturalistici, sono archeologici e storici e se vuoi trascorrere la tua vacanza diving all’insegna dell’avventura e della scoperta, nei pressi delle coste elbane ci sono molti relitti sommersi i cui ponti e i cui boccaporti sono diventati l’habitat di numerose specie. Puoi trovare antiche navi romane, con il loro carico di anfore, navi da guerra o navi da trasporto e perfino un aereo della seconda guerra mondiale, scoperto a 38 metri di profondità nelle acque al largo di Portoferraio.

Sia che tu sia un sub esperto, sia che ti sia appassionato da poco alle immersioni, per le tue vacanze subacquee puoi scegliere la nostra struttura: l’Hotel Airone, situato in località S.Giovanni, a soli 3 chilometri da Portoferraio. All’interno dell’hotel, che dispone anche di un pontile privato, c’è un centro diving, struttura ben organizzata e comodissima come base per le tue vacanze subacquee. In questo centro si organizzano corsi e uscite in mare e si possono trovare tutti gli accessori utili per vivere al meglio la passione per le immersioni. Il personale è qualificato e disponibile e ti sarà vicino per rispondere al meglio a tutte le tue esigenze.

10 - Gen - 2020

Trekking Isola d’Elba

Trekking Isola d'Elba

Il percorso delle Pietre Rosse

Senza dubbio uno dei percorsi più panoramici di tutta l’isola, si snoda dalla spiaggia di Nisportino fino a quella dei Mangani. È breve, adatto a tutti e ben mantenuto.

Da Nisportino è necessario imboccare il sentiero 265, che raggiunge il Promontorio di Punta delle Casette e prosegue immergendosi nella macchia mediterranea fino alla costa delle “Pietre Rosse”, dalla quale godere di un panorama eccezionale sulla rada di Portoferraio.

Dopo un tratto abbastanza impegnativo, la caletta dei Mangani offre la possibilità di trascorrere qualche ora in un luogo meraviglioso e spesso deserto anche in piena estate.

Da Rio nell'Elba a Monte Giove

L’itinerario parte da Rio nell’Elba, caratteristico borgo a circa 200 metri sul livello del mare. Appena usciti dal paese bisogna imboccare la strada che dalla porta castellana procede in direzione del Volterraio, fino all’incrocio con la provinciale che proviene da Portoferraio, in località “Le Panche”.

Da qui è necessario proseguire fino alla vetta di Monte Capannello (496 metri). Continuando a camminare sul crinale è possibile godere di un panorama incredibile, che domina sia la costa settentrionale che quella meridionale dell’Elba.

Scesi da Monte Strega si incrocia la provinciale da cui prende inizio una nuova strada sterrata che conduce fin sull’eremo di Santa Caterina. L’ultima salita porta alla fortezza del Giove, affascinante rudere risalente al XIV secolo.

Ascesa al Monte Capanne

Dal borgo medievale di Marciana, il paese più alto dell’Elba, si sale verso la fortezza duecentesca, prima di incontrare il sentiero che attraversa la valle di Pedalta. Da qui bisogna raggiungere i 530 metri del romitorio di San Cerbone, risalente al 1421. Tra castagni e lecci inizia il sentiero che conduce in vetta.

Dopo qualche centinaio di metri, il percorso diventa panoramico, dominando la valle della Nivera e, poco più in alto, l’Elba intera, le coste della Corsica e parte della Toscana. In alcuni punti, il sentiero diventa più scosceso ma non impossibile. Inoltre, salendo è possibile avvistare persino i mufloni che popolano questa parte dell’isola!

Hotel Airone

Località San Giovanni Portoferraio (LI) - 57037 - Italy
Tel. +39 0565.929111
email: info@hotelairone.info
PI: 00390800498

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi